Archivi tag: aerei

I segreti dell’operazione Proud Phantom

Stragi80.it è entrato in possesso di un documento proveniente dall’Archivio Storico dell’Aviazione degli Stati Uniti D’America, dal titolo: Proud Phantom – The USAF tactical deployment to Egypt – june – october 1980 [sfoglialo]. Il documento, ottenuto grazie al Freedom of Information Act (FOIA), la legge che negli Usa tutela la libertà di stampa, ci è pervenuto… Leggi tutto »

Storia di un segreto inconfessabile

Sembra la storia di O.J. Simpson, l’ex campione di football americano che dopo aver ucciso moglie e amante nel 1994 la scampò clamorosamente in sede penale ma fu riconosciuto colpevole in sede civile e condannato a risarcire le famiglie delle vittime. In realtà, una differenza con quella vicenda c’è. E cioè che un processo penale… Leggi tutto »

Aperti i fascicoli dei misteri. C’è Moro, manca Ustica (Corsera)

ROMA – Il processo per il golpe Borghese riempie ottantanove raccoglitori di carte, il totale dei primi tre dedicati al sequestro e all’ omicidio di Aldo Moro arriva a trecentodieci. Poi c’è il dibattimento per l’attentato a Giovanni Paolo II, novanta faldoni di documenti, mentre quello per la rapina all’ufficio postale di piazza dei Caprettari… Leggi tutto »

Da Lockerbie a Ustica: i misteri sepolti col Raìs

WASHINGTON – Quando Brian Flynn ha visto le immagini di Gheddafi in mano ai ribelli ha detto: «Mi spiace che non possano ucciderlo due volte». Una reazione a caldo, pensando al fratello J.P. morto sul jumbo Pan Am esploso a Lockerbie, Scozia, nel 1998. Un attentato attribuito ai servizi libici. Ventiquattrore dopo Brian Flynn ha… Leggi tutto »

E adesso rischiano i generali

«Omissioni, negligenze e depistaggi». Non è un caso che nella sentenza del Tribunale civile di Palermo si ritrovino i termini con cui, due anni fa, il presidente Napolitano aveva dato un deciso colpo di carta vetrata al rozzo tentativo di spandere sulla strage di Ustica uno strato di vernice appannante. Non è un caso che… Leggi tutto »

Ecco il dossier della Nato sulle 21 tracce della notte dei misteri

<<< scarica il fascicolo in pdf >>> Questo è il documento chiave sulla Strage di Ustica, inviato dalla Nato alle autorità italiane e mai pubblicato nella sua interezza sebbene, i suoi contenuti, fossero già noti dall’ottobre ’97 . Nelle scorse settimane il giornalista Andrea Purgatori lo aveva mostrato in tv, spiegando che la chiave di… Leggi tutto »

Quattro aerei nascosti nella notte di Ustica (Corriere)

La vera «bomba» della strage di Ustica sono le tracce radar di quattro aerei militari ancora formalmente «sconosciuti» – due/tre caccia e un Awacs – su cui la Nato, dopo una rogatoria avanzata un anno fa dalla Procura della Repubblica di Roma (con il sostegno operativo ma silenzioso dell’ufficio del consigliere giuridico del capo dello… Leggi tutto »

Purgatori ad Agorà (Rai3), quella sera 21 aerei militari in volo

«C’erano 21 aerei militari in volo nei cieli di Ustica la notte del 27 giugno 1980». Lo afferma la Nato in un documento ufficiale che il giornalista Andrea Purgatori (nella foto) ha mostrato per la prima volta ad Agorà, il programma di Andrea Vianello su Rai Tre. «Nel documento, datato 2 ottobre 1997, – spiega… Leggi tutto »

Il depliant che non piace all’Aeronautica

Imporre il proprio pensiero, distorcere la realtà, piegare le verità, ripulire le mani, cancellare ciò che è stato detto e ridisegnare ciò che è accaduto. E’ la roadmap con cui il sottosegretario Carlo Giovanardi vuole cambiare a tutti i costi il corso della storia. Quella già scritta sulla Strage di Ustica del 27 giugno 1980,… Leggi tutto »

Torna a parlare il generale Bozzo

Il generale dei Carabinieri, Nicolò Bozzo, intervistato sul caso Ustica da Ulla Haider e Alberto Alpozzi. Anche sul sito di Alberto Alpozzi Leggi l’audizione del generale Bozzo in Commissione stragi La testimonianza del generale Bozzo al proccesso Io, generale, vidi i caccia alzarsi in volo (Avvenimenti, 12/09/03)

Inchiesta bis, sentito in Procura l’ex ministro Formica

Roma, 15 aprile 2011 – Due ore di audizione in procura per Rino Formica, il socialista che era ministro dei Trasporti nel governo guidato da Francesco Cossiga quando il 27 giugno del 1980 precipitò il Dc9 dell’Itavia. A convocarlo per la prima volta, a piazzale Clodio, come persona informata sui fatti, sono stati il procuratore… Leggi tutto »

La Fiat di Cesare Romiti e il mistero del Mig libico

Che Gheddafi sappia la verità sull’affaire Ustica è un dato incontrovertibile, non fosse altro perché quella notte nei cieli del basso Tirreno – lo ha ripetuto lui stesso decine di volte – il vero obiettivo (degli americani e dei francesi), era proprio lui e non il Dc9 dell’Itavia. E trentuno anni dopo quella tragedia, mentre… Leggi tutto »