XXXVI Anniversario della strage di Ustica, gli eventi in programma a Bologna dal 27 giugno al 10 agosto

By | 14 giugno 2016

Museo UsticaIn occasione del XXXVI Anniversario della Strage di Ustica, il Giardino della Memoria e l’Associazione parenti delle vittime, nell’ambito di bè bolognaestate 2016, promuoverà una serie di eventi a Bologna, dal 27 giugno al 10 agosto 2016, presso il Parco della Zucca (via di Saliceto 3/22), nello spazio antistante il Museo per la Memoria di Ustica.
Lunedì 27 giugno, ore 11, presso la Sala del Consiglio di Palazzo d’Accursio, l’Associazione dei Parenti delle Vittime incontrerà il Sindaco di Bologna Virginio Merola. Alle 21.30,  nello spazio antistante il Museo, andrà in scena De Facto, opera poetica elettronica tratta dagli atti dell’istruttoria.
Giovedì 30 Giugno, ore 11, Sala Ex Refettorio Istituto Parri (via Sant’Isaia 20), il convegno Ustica. Il bisogno di verità: la Direttiva Renzi. Saluti di: Luca Alessandrini (Direttore Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R) e Massimo Mezzetti (Assessore alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità Regione Emilia-Romagna). Apertura dei lavori: Daria Bonfietti (Presidente Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica). Intervengono: Claudio De Vincenti (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio), Fulvio Cammarano (Presidente SISSCO Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea, Università di Bologna), Leopoldo Nuti (Presidente Società Italiana di Storia Internazionale, Università degli Studi Roma Tre), Mirco Dondi (Università di Bologna), Stefano Vitali (Direttore Istituto Centrale per gli Archivi), Giovanni De Luna (Vicepresidente Istoreto, Università degli Studi di Torino). Conclusioni: Luca Alessandrini (direttore Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R).
La rassegna teatrale dei Teatri, della memoria, direzione artistica di Cristina Valenti, prevede: mercoledì 29 giugno ore 21 e 22 non-scuola Teatro delle Albe È ora. È adesso! con la Piccola brigata della memoria Zappa: Alessandro Auterio, Francesca Biondi, Valentina Cacciari, Katia De Martino, Erika Dell’Atti, Diana Enachi, Vitalie Filimon, Andreea Gira, Gerta Harizi, Elisa Nanni, Liliana Pirlicas, Sara Spigarelli, Elena Talarico, guide Luigi Dadina, Lanfranco “Moder” Vicari, insegnante assistente Francesca Bernardi, insegnante coordinatore del progetto Annalisa Petraccaro, collaborazione drammaturgica Laura Gambi un progetto realizzato da Museo per la Memoria di Ustica/Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, Comune di Bologna – Quartiere Navile, Istituto Comprensivo 15 Bologna “G. Zappa”, Teatro delle Albe/Ravenna Teatro nell’ambito del Protocollo d’Intesa “Vittime del terrorismo” sottoscritto  con il MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Lo spettacolo si svolgerà all’interno del Museo per la Memoria di Ustica.
Martedì 5 luglio, ore 19.30, Compagnia della Fortezza Dopo la Tempesta scene da “Shakespeare. Know Well”. Prologo collettivo al nuovo lavoro della Compagnia della Fortezza drammaturgia e regia Armando Punzo, musiche originali eseguite dal vivo e sound design Andrea Salvadori, con Armando Punzo e gli attori della Compagnia della Fortezza, produzione VolterraTeatro/Carte Blanche, con il sostegno di MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Volterra, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Ministero della Giustizia C. R. Volterra.
Giovedì 14 luglio ore 21.30, la società dello spettacolo/Caroline Baglioni Gianni ispirato alla voce di Gianni Pampanini di e con Caroline Baglioni, supervisione alla regia Michelangelo Bellani, c.l. Grugher, assistente alla regia Nicola Martini, luci Gianni Staropoli, suono Valerio Di Loreto, produzione La società dello spettacolo, spettacolo vincitore del Premio Scenario per Ustica 2015 e del Premio In-Box 2016.
Mercoledì 20 luglio ore 21.30, Compagnia Abbondanza/Bertoni Le fumatrici di pecore un progetto di Antonella Bertoni, regia Michele Abbondanza, coreografie, scene e costumi Antonella Bertoni, con Patrizia Birolo e Antonella Bertoni, luci Andrea Gentili, produzione Compagnia Abbondanza/Bertoni, coproduzione Provincia Autonoma di Trento, con il sostegno di MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Comune di Rovereto – Assessorato alla Cultura.
Mercoledì 27 luglio ore 21.30, Roberto Castello e Andrea Cosentino Trattato di Economia, coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza progetto, drammaturgia, regia, di/con Roberto Castello, Andrea Cosentino, assistente Alessandra Moretti, direzione tecnica Luca Telleschi, videopartecipazione straordinaria Attilio Scarpellini, realizzazione oggetti di scena Paolo Morelli, produzione ALDES, in collaborazione con Sardegna Teatro, con il sostegno di MIBACT – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Regione Toscana – Sistema Regionale dello Spettacolo.
Mercoledì 10 agosto ore 21.30, La notte di San Lorenzo, serata di poesia a cura di Niva Lorenzini, progetto artistico a cura del Teatro del Pratello, regia Paolo Billi, drammaturgia Filippo Milani, con i ragazzi della Compagnia OUT Pratello e con Catalin Condorache, Maddalena Pasini, Gianfranco Cerati, Giuseppe Evangelisti, visual project Veronica Billi e Giuseppe Lanno, poesie di Pier Paolo Pasolini, Giovanni Pascoli, Valerio Magrelli, Fabio Pusterla, Franco Fortini, Francesca Tuscano.
Il Giardino della Memoria è un progetto di Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, Museo per la Memoria di Ustica. Con: Regione Emilia-Romagna, Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna, Assemblea Regionale Siciliana, Comune di Bologna, Istituzione Bologna Musei/MAMbo, Quartiere Navile, Comune di Bologna – bè bolognaestate 2016. Patrocini: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Dipartimento delle Arti, Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica. Media partner: Rai. Main sponsor: Gruppo Unipol. Si ringrazia: TPER, Legacoop Bologna, Gruppo Hera, Coop Alleanza 3.0. Progetti realizzati in collaborazione con: Cronopios, Officina Immagine, Associazione Scenario.  Ingresso a tutte le serate ad offerta libera.

2 commenti su “XXXVI Anniversario della strage di Ustica, gli eventi in programma a Bologna dal 27 giugno al 10 agosto

  1. Teresa

    27 Giugno 1980: REVIVISCENZA DI UNA MEMORIA
    Raccoglimento per il DC9/ITAVIA, che balzava in quota sicuro quando in maniera improvvisa come una bottiglia volata in pezzi nell’etere pieno di stelle, vividamente brillanti quella sera, cadde disfatto negli abissi d’ebano del mare, con in sorte 81 Piccoli e Grandi Cuori animo fidente.
    E poi fu, e continua ad essere, un ripetere monotono, interminabile, opprimente, inestricabile … di SILENZI.

I commenti sono chiusi.